BORGOSESIA, IL COMUNE APPLICHI LA LEGGE BASTA GIOCHI DI PAROLE SUL SALARIO DEI DIPENDENTI

Comunicati stampa

CGIL CISL UIL
COMUNICATO STAMPA

BORGOSESIA, IL COMUNE APPLICHI LA LEGGE
BASTA GIOCHI DI PAROLE SUL SALARIO DEI DIPENDENTI

Applicare la legge. È questo che Fp Cgil Vercelli Valsesia, Uil Fpl Vercelli Valsesia, Cisl Fp Piemonte Orientale chiedono al Sindaco di Borgosesia  dopo le sue dichiarazioni lasciate a mezzo stampa, e precisano che non assolutamente vero che lo Organizzazioni sindacali gli abbiano chiesto di non farlo. 

Il Comune di Borgosesia, infatti, non ha applicato integralmente la normativa di riferimento, ovvero il Decreto Legge 16/2014 art. 4 (cosiddetto SALVA ROMA) per gli Enti che non hanno sforato il patto di stabilità interno, rispettando i vincoli finanziari: per questi si applica il terzo comma della norma che fissa pacificatamene la data del 31 dicembre 2012. 

I dipendenti del Comune di Borgosesia hanno tutto il diritto di vedere rispettata la legge e il loro diritto a una giusta ed equa retribuzione salariale e per questa ragione, le OO.SS. – visto il perdurare delle criticità della situazione, che comprende la sola risposta ‘pubblica’ del Comune di Borgosesia . si riservano ogni forma di mobilitazione, non escludendo la proclamazione di sciopero.

Si precisa infine che le OO.SS. non hanno cercato altri attori da coinvolgere nella vertenza, se non quelli istituzionalmente previsti nell’ambito delle procedure di raffreddamento e conciliazione.
Intanto, le OOSS sono state convocate presso la Prefettura il prossimo 20 marzo 2019.

FP CGIL                                       FP CISL                                  UIL-FPL

Carmine LUNGO                      Marco DE FELICE              Pier Paolo BALOCCO 

 

PER INFORMAZIONI: Carmine Lungo, cell. 335 7385135

Related Articles

Back to Top


http://www.cgil.it
http://www.cgilpiemonte.it
© CGIL VERCELLI VALSESIA - CF: 80007560024