auto
Commenti disabilitati su Concessionarie autostradali, è stato di agitazione: 50 lavoratori a rischio nel vercellese 13

Concessionarie autostradali, è stato di agitazione: 50 lavoratori a rischio nel vercellese

FILLEA, News

Le segreterie provinciali di Fillea Cigl, Filca Cisl e Feneal Uil, seguendo le indicazioni di mobilitazione regionale che potrebbero sfociare in una grande iniziativa nazionale, hanno ufficializzato l’apertura dello stato di agitazione permanente per i lavoratori edili delle concessionarie autostradali. Le segreterie, insieme ai lavoratori, decideranno quindi le iniziative da intraprendere a breve.

Sono infatti 3mila i lavoratori edili a rischio, di cui mille solo in Piemonte e 50 nel vercellese.

Le segreterie provinciali affermano: “Prendiamo atto con profondo rammarico che il governo dopo averci  detto – tramite i ministeri delle Infrastrutture e dei Trasporti  e dello sviluppo economico – di ritenere percorribile l’emendamento Borioli-Esposito,  che rappresentava la soluzione al problema dei lavoratori, nel passaggio tra le parole e i fatti ha proceduto al contrario, condannando 3mila lavoratori edili. Siamo amareggiati e parecchio arrabbiati perché l’emendamento Borioli-Esposito non solo era giusto, ma soprattutto  rappresentava una strada percorribile perché chiedeva anche in Italia l’applicazione della normativa europea in materia. Per noi, la salvezza dei posti di lavoro è prioritaria, la battaglia non è ancora finita, non consentiremo si faccia macelleria sociale”.

Related Articles

Back to Top


http://www.cgil.it
http://www.cgilpiemonte.it
© CGIL VERCELLI VALSESIA - CF: 80007560024