STATO DI AGITAZIONE PERMANENTE DELLE CONCESSIONARIE AUTOSTRADALI

Comunicati stampa

FILLEA-CGIL    FILCA-CISL    FENEAL -UIL

COMUNICATO STAMPA

STATO DI AGITAZIONE PERMANENTE 
DELLE CONCESSIONARIE AUTOSTRADALI
50 LAVORATORI EDILI A RISCHIO SOLTANTO NEL VERCELLESE
1000 IN TUTTO IL PIEMONTE

Le tre Segreterie Provinciali di FILLEA – CGIL, FILCA – CISL e FENEAL – UIL, seguendo le indicazioni di mobilitazione regionale che potrebbero sfociare in una grande iniziativa nazionale, comunicano l’apertura dello stato di agitazione permanente per i lavoratori edili delle concessionarie autostradali.

“Prendiamo atto con profondo rammarico, che il Governo, dopo averci  detto – tramite i 2 Ministeri MIT e MISE – di ritenere percorribile l’emendamento Borioli/Esposito,  che rappresentava la soluzione al problema dei lavoratori, poi però, nel passaggio tra le parole e i fatti, ha proceduto al contrario, condannando 3.000 Lavoratori Edili, di cui, 1000 nel solo Piemonte a licenziamento certo. Nel Vercellese i lavoratori a rischio sono 50.
Siamo amareggiati, e parecchio arrabbiati, perché l’emendamento Borioli/Esposito, non solo era giusto, ma soprattutto, rappresentava una strada percorribile perché chiedeva anche in Italia l’applicazione della normativa europea in materia. Per noi, la salvezza dei posti di lavoro è prioritaria, la battaglia non è ancora finita, non consentiremo si faccia macelleria sociale”, affermano le Organizzazioni sindacali.

 Le Segreterie Provinciali insieme ai lavoratori decideranno le iniziative da intraprendere a breve.

Per informazioni:  Fabio Ferrando, Cgil Vercelli Valsesia, cell. 3357661047

Related Articles

Back to Top


http://www.cgil.it
http://www.cgilpiemonte.it
© CGIL VERCELLI VALSESIA - CF: 80007560024