flash mob ospedale coronavirus
Commenti disabilitati su Flash mob del servizio sanitario regionale a Vercelli, Borgosesia e Santhià 48

Flash mob del servizio sanitario regionale a Vercelli, Borgosesia e Santhià

FP, News

Giovedì 30 aprile, dalle 10 alle 10,30, davanti a tutti i presidi ospedalieri del Piemonte, il personale del Servizio Sanitario Regionale insieme a Fp Cgil e Uil Fpl, manifesteranno la propria indignazione nei confronti della Regione Piemonte, accusata di aver lasciato operare il personale di tutte le Asl piemontesi in condizioni inaccettabili, proprio in un momento di grave crisi epidemiologica, come quella tuttora in corso.

Assenza di Dpi (Dispositivi Personali Individuali) per la sicurezza propria e dei pazienti, scarsità di tamponi e test sierologici, inadeguato numero di nuove assunzioni e inadeguate risorse economiche aggiuntive per l’incentivazione del personale: queste sono solo alcune delle imputazioni mosse a carico della Regione Piemonte dalle segreterie regionali di Fp Cgil e Uil Fpl.

Giovedì 30 aprile, dalle 10 alle 10,30 presso le sedi ospedaliere di Vercelli e Santhià e dalle 14,30 alle 15 presso l’ospedale di Borgosesia.

FLASH MOB del personale del Servizio Sanitario Regionale davanti a tutti i presidi ospedalieri del Piemonte.

 
Asl di Vercelli, ancora atteso un intervento dello Spresal: la Cgil porta a conoscenza della Procura
Servizio sanitario regionale: mobilitazione di tutto il personale
I sindacati chiedono l’intervento urgente di Vincenzo Coccolo, commissario regionale straordinario per l’emergenza Covid-19
Covid-19, è un bollettino di guerra
Covid-19 e ospedale Sant’Andrea: la richiesta di Cgil, Cisl e Uil alle istituzioni
Emergenza Covid-19: situazione della Sanità vercellese
Coronavirus, avviso all’utenza per i servizi sul territorio

Related Articles

Back to Top


http://www.cgil.it
http://www.cgilpiemonte.it
© CGIL VERCELLI VALSESIA - CF: 80007560024