OFFENSIVO NEI CONFRONTI DELLE DONNE IL COMMENTO SOCIAL DELL’ASSESSORE POZZOLO – Nota stampa CGIL CISL UIL

Comunicati stampa

 

CGIL CISL UIL

NOTA STAMPA 

DONNE AL VOLANTE, PERICOLO NON COSTANTE
DECISAMENTE OFFENSIVO NEI CONFRONTI DELLE DONNE E
PURE FUORI LUOGO IL COMMENTO SOCIAL
DELL’ASSESSORE POZZOLO, IN OCCASIONE DELL’8 MARZO

 

Non ha fatto sorridere il post di Emanuele Pozzolo, Fratelli d’Italia, assessore alle Politiche Giovanili – Decoro Urbano – Cimiteri – Parchi e Giardini del Comune di Vercelli, pubblicato su Facebook ieri, 8 marzo, in occasione della Giornata Internazionale della Donna

Un’ironia di basso profilo, quella di accostare la donna a un oggetto, nella fattispecie a un’automobile evidentemente sinistrata, alludendo all’incapacità delle ‘femmine’ – così le definisce l’assessore nel suo post – di condurre un automezzo. Peraltro l’assessore Pozzolo allude a una discriminazione sessista che non risponde a verità: lo sanno bene le compagnie di assicurazione che le donne sono percentualmente meno coinvolte in incidenti e con meno torto. 

È dunque offensiva l’allusione in generema soprattutto accostarla a una Giornata che, invece, viene celebrata ogni anno per ricordare le conquiste sociali, economiche e politiche, ma anche le discriminazioni e le violenze di cui le donne sono ancora vittime. 

Oggi, al tempo del Covid, le donne stanno pagando il prezzo più alto della crisi, nel mondo lavorativo e familiare, quindi devono meritare considerazione e rispetto, non solo l’8marzo. 

Dunque, caro Assessore, giusto per capirci e rispondere al post:  #NothingToLaugh anziché #SmileToSurvive. 

Firmato
Valter Bossoni 
– Segretario generale CGIL Vc-Val

Roberto Bompan – Segretario CISL Piemonte Orientale
Maria Cristina Mosca – Segretaria generale UIL Biella Vercelli

Related Articles

Back to Top


http://www.cgil.it
http://www.cgilpiemonte.it
© CGIL VERCELLI VALSESIA - CF: 80007560024