8 ore manifestazione
Commenti disabilitati su Primo Maggio, le iniziative a Vercelli e Borgosesia 34

Primo Maggio, le iniziative a Vercelli e Borgosesia

News

«Il lavoro come protagonista, anche e soprattutto, in occasione di questo Primo Maggio così particolare. Perché il lavoro è la leva fondamentale per restituire una prospettiva credibile al futuro del nostro Paese e di coloro che rappresentiamo».

Questo, in estrema sintesi, il senso di un Primo Maggio molto speciale e diverso dal solito, che coglie un Paese ancora impegnato a contrastare un’emergenza sanitaria difficile e drammatica.

«Non possiamo essere nelle piazze insieme alle lavoratrici e ai lavoratori, ma nel pieno rispetto delle disposizioni vigenti celebreremo la Festa dei Lavoratori, dando forza ai temi e alle proposte che in queste settimane sono state il cardine delle posizioni espresse in ogni sede da parte delle organizzazioni sindacali».

Lo slogan scelto per questo Primo Maggio, rappresentato nella locandina “Il lavoro in sicurezza per costruire il futuro” è il tema che caratterizzerà ogni iniziativa e intervento, a ogni livello e in ogni sede, di Cgil, Cisl e Uil.

Nel rispetto delle disposizioni di prevenzione sanitaria del vigente Dpcm, a Vercelli, il 1° Maggio verrà celebrato presso il municipio, alle 11, con la deposizione di fiori alla targa commemorativa della conquista delle 8 Ore lavorative alla presenza del sindaco della città.

Sempre nel rispetto delle disposizioni di prevenzione sanitaria del vigente Dpcm, a Borgosesia, alle 10 deposizione floreale in piazza Martiri, alla presenza di un rappresentante del Comune.

A livello nazionale, dalle 12,20 alle 13 edizione straordinaria del Tg3 dedicata alla Festa dei Lavoratori, con intervista ai tre segretari generali: Maurizio Landini, Annamaria Furlan e Carmelo Barbagallo e dalle 20 alle 24, sempre su Rai 3, edizione straordinaria del Concertone con un evento televisivo che terrà insieme le riflessioni dei segretari generali Cgil, Cisl e Uil, di altre personalità italiane e internazionali, di una decina di testimonianze di lavoratrici e lavoratori e il contributo musicale di un cast di artisti.

Una giornata, quella della Festa dei Lavoratori, che verrà vissuta lontana dalle piazza ma ugualmente vicino a tutte le lavoratrici e i lavoratori provati da un contesto economico e sociale molto difficile ma dal quale sapremo riprenderci, con la forza e la resilienza che sapremo, tutti insieme, mettere in atto.

Valter Bossoni – Cgil
Roberto Rompan – Cisl
Maria Cristina Mosca – Uil

Related Articles

Back to Top


http://www.cgil.it
http://www.cgilpiemonte.it
© CGIL VERCELLI VALSESIA - CF: 80007560024