Rischio legalità se si semplifica troppo in edilizia. Il grido di allarme della Fillea Cgil del Piemonte – Nota stampa

Comunicati stampa

Nota stampa Fillea Cgil Piemonte –
Rischio legalità se si semplifica troppo in edilizia. Grido di allarme della Fillea Cgil del Piemonte. 

Contenziosi, infiltrazioni mafiose e sospensione del Durc (Documento unico di regolarità contributiva) con effetti pesanti sul fronte della legalità, rappresentano alcuni dei rischi contenuti nel disegno di legge della Regione Piemonte “Misure di sostegno finanziario e di semplificazione per contrastare l’emergenza da covid-19”, approvato dalla giunta il 4 maggio. A giudizio di Massimo Cogliandrosegretario regionale Fillea Cgil del Piemonte, la Regione «ha presentato il disegno di legge, annunciando che i provvedimenti intendono andare nella direzione della massima semplificazione e accelerazione dell’iter dei procedimenti amministrativi e della riduzione di oneri e adempimenti in materia di urbanistica, edilizia e di paesaggio, però alcuni articoli del provvedimento sono potenzialmente dirompenti per il sistema delle imprese dei lavoratori».

In allegato il testo completo della Nota stampa Fillea Cgil Piemonte. 

Per informazioni
: Filippo Rubulotta, Fillea Cgil Vercelli Valsesia, cell. 334 6877410

Related Articles

Back to Top


http://www.cgil.it
http://www.cgilpiemonte.it
© CGIL VERCELLI VALSESIA - CF: 80007560024