presidio ospedale
Commenti disabilitati su Bando di concorso dell’ASL VC, gli 8 posti per Operatore Tecnico diventano a tempo determinato 75

Bando di concorso dell’ASL VC, gli 8 posti per Operatore Tecnico diventano a tempo determinato

FP, News

Un bando che viene trasformato da tempo indeterminato, a tempo determinato.

E quindi posti di lavoro che da stabili, diventano precari.

A seguito della modifica avvenuta, nel giro di poche ore, al bando di concorso per 8 posti di Operatore Tecnico area del personale di supporto – da tempo indeterminato a tempo determinato di 6 mesi – la Funzione Pubblica CGIL Vercelli Valsesia, ha manifestato la propria preoccupazione in merito all’accaduto.

Un disappunto che si esprime anche per il fatto che si era creata la possibilità di assumere in forma stabile otto unità di personale, dando ‘respiro’ a un settore che ha alti carichi di lavoro, che danno luogo a un elevato stress lavorativo.

Per questo, la Funzione Pubblica CGIL Vercelli Valsesia contesta l’ennesima beffa che rischia di creare ulteriore precariato nel settore della Sanità, peraltro sempre più coinvolto in un vero e proprio esodo di personale. Le rassicurazioni pregresse (e future) dell’Azienda non hanno convinto e non convinceranno: così la FP CGIL, – interessata alla gestione del miglior servizio possibile da parte dei professionisti sanitari, alla erogazione delle prestazioni e alla tutela del personale dipendente, – chiede all’Azienda Sanitaria Locale di Vercelli di rivedere la decisione adottata.

La FP CGIL chiede che siano attivate tutte le garanzie del caso, con particolare attenzione alla gestione del Personale e un maggior rispetto nei confronti di coloro che svolgono i propri compiti e doveri con il massimo dell’impegno, nonché garanzie sulla qualità del servizio sanitario reso.

Leggi anche: venerdì 16 febbraio presidio di fronte all’Ospedale S. Andrea di Vercelli

Related Articles

Back to Top


https://www.cgil.it
https://www.cgilpiemonte.it
© CGIL VERCELLI VALSESIA - CF: 80007560024